Cjarsons: la pasta ripiena delle feste

TIPOLOGIA

 Portata: primo

 Difficoltà: facile

 Persone: 2

 Tempo: 50′

INGREDIENTI

Per la pasta:
150 gr di farina 00
un pizzico di sale
1 cucchiaino d’olio d’oliva
acqua q.b.

per il ripieno:
2 piccole patate
mezza cipolla
100 gr di bietine novelle
1 mazzo d’erbe aromatiche
80 gr di ricotta magra
2 cucchiaini di cacao amaro
sale e pepe
cannella in polvere

Per servire:
50 gr di burro
1 cucchiaio di farina di mais da polenta
ricotta affumicata

Step 1: Preparate il ripieno dei cjalsons: lessate le patate. Una volta cotte, riducetele in purea con uno schiacciapatate. Sbollentate le bietine, strizzatele e tritatele al coltello assieme alle erbe aromatiche. Mescolate le patate assieme alle bietine e alle erbe, alla ricotta, al cacao, a un pizzico di cannella e insaporite con sale e pepe. Lasciate poi riposare il tutto.

Step 2: Preparate il ripieno dei cjalsons: lessate le patate. Una volta cotte, riducetele in purea con uno schiacciapatate. Sbollentate le bietine, strizzatele e tritatele al coltello assieme alle erbe aromatiche. Mescolate le patate assieme alle bietine e alle erbe, alla ricotta, al cacao, a un pizzico di cannella e insaporite con sale e pepe. Lasciate poi riposare il tutto.

Step 3: Infarinate la spianatoia e, aiutandovi con un mattarello, tirate una sfoglia sottile. Ritagliate con una formina tonda dal diametro di 5 – 6 cm tanti cerchi. Riponete al centro di ogni cerchio di pasta 1 cucchiaino di ripieno. Ripiegate i cjalsons a metà e sigillateli premendo con le dita.

Step 4: Portate a ebollizione abbondante acqua salata e lessate i cjalsons. A parte preparate la “morchia”: fate fondere del burro. Quando incomincerà a sfrigolare aggiungete la farina di mais e mescolate. Una volta che il mais avrà acquistato un color nocciola, spegnete il fuoco.

Scolate i cjalsons e serviteli con la “morchia” e abbondante ricotta affumicata grattugiata.

Aggiungi un commento

nome
E-mail
Website
Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: