TRASFERTA DI SUCCESSO IN PUGLIA CORONATA DALLA PRIMA EDIZIONE DELLA DOMENIS1898 CUP

“Attenzione speciale da parte di DOMENIS1898 al mondo della formazione con seminari sulla distillazione per tecnici e professori tenuti da Cristina Domenis in una speciale partnership con l’Istituto Alberghiero di Molfetta.”

Si è conclusa lo scorso venerdì 24 febbraio, con la prima edizione della DOMENIS1898 CUP – istituita in partnership con l’Istituto Alberghiero di Molfetta – la trasferta pugliese di DOMENIS1898 che ha promosso, nel tacco d’Italia, l’eccellenza della storia e della tradizione di DOMENIS1898 e del Friuli.

Accanto infatti agli incontri e alle degustazioni che hanno visto in questi giorni protagonisti ad Andria i prodotti di DOMENIS1898 (insieme ai vini friulani della cantina Venica&Venica) presso il ristorante Il Turacciolo, è nel campo della formazione specialistica e dei giovani che abbiamo voluto impegnarci, assicurando un contributo concreto con un’iniziativa che non resterà isolata nelle azioni future di DOMENIS®.

Così – presentati nei diversi appuntamenti da Cristina Domenis, la nostra responsabile di produzione e maître de chai – i distillati e le grappe DOMENIS1898 sono stati utilizzati dagli allievi delle classi terze, quarte e quinte della specializzazione Sala e Vendita dell’Istituto alberghiero, nel concorso “Cocktails & Dreams – DOMENIS CUP”, prima edizione.

Con entusiasmo i giovani della categoria “Professionisti” selezionati dagli insegnanti – nei prossimi anni alle prese con il mondo della ristorazione e del beverage – si sono sfidati nella preparazione di cocktails creativi inediti after, pre-dinner e all day, utilizzando shaker o mixing glass e scegliendo come base alcolica uno dei nostri distillati, tra le grappe della linea Futura, di Storica (Storica UVE e Storica Nera), l’acquavite Sliwovitz e il nuovissimo gin Cividât, l’ultima creazione della distilleria che verrà rivelata nelle prossime manifestazioni di settore in Italia e all’estero cui parteciperemo: da Taste a Firenze a Vinessio a Monaco di Baviera.

A vincere la sfida e ad aggiudicarsi il premio messo in palio  – attrezzature per bartender – è stato uno studente del terzo anno Michele Colainni, che ha proposto EXOTIC ZEN cocktail realizzato con Futura12 – grappa della linea più giovane e ammiccante di grandissima qualità – risultato vincente per originalità, estetica e ovviamente gusto!!

Tra le tante iniziative che hanno accompagnato questi intensi giorni di partnership con l’istituzione scolastica pugliese e con AIBES (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori ) anche un seminario di alta formazione sulla distillazione e degustazione per addetti ai lavori e professori della scuola, tenuto da Cristina Domenis, e una serata tutta speciale – un blind dinner – per imparare a riconoscere sentori e componenti dei distillati ad occhi bendati, lasciandosi condurre solo dall’olfatto e dal gusto: più che sufficienti per individuare la qualità e l’esperienza DOMENIS1898!

Aggiungi un commento

nome
E-mail
Website
Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: